Google Keyword planner: cosa è

Google Keyword planner: cosa è

Google Keyword tools

Precedentemente noto come Strumento per le parole chiave, lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google è una risorsa gratuita per facilitare la ricerca delle parole chiave. Conoscere le parole chiave con cui verrà posizionato il tuo sito web non è solo utile, ma fondamentale per portare a termine con successo una campagna di marketing. La ricerca delle parole chiave mirate alle tue campagne deve essere ben fatta, in modo da ottenere il traffico desiderato e, quindi, una conversione redditizia.

A cosa serve lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google

Google Keyword Planner viene utilizzato per svolgere molte attività, sempre incentrate sulla creazione di una strategia di posizionamento. In pratica potrai svolgere 2 studi: la ricerca per parola chiave e l’ottenimento di statistiche.

In queste due sezioni, c’è una vasta gamma di opzioni per ottenere un monitoraggio chiaro ed efficace del web marketing.

Google Keyword Planner è gratis, anche se in linea di massima, per offrirti tutte le sue opzioni, dovrai creare una campagna di annunci, che costa denaro. Questo è un punto molto importante, perché se è vero che è l’ideale per i creatori di PPC, i SEO possono sfruttare anche molte delle sue funzionalità, cosa che alcuni non fanno proprio perché è legato ad Ads (il vecchio AdWords).

Questo articolo non è rivolto agli esperti di campagne SEM tramite Ads, ma a tutti coloro che desiderano entrare nel mondo delle tecniche SEO usufruendo gratuitamente dello strumento.

Quindi, ora ti spiego cosa puoi fare con Google Keyword Planner e come farlo gratis.

Come utilizzare Google Planner gratis

Per utilizzare Google Planner gratuitamente, devi seguire i seguenti passaggi. Prima di tutto, dobbiamo andare alla pagina di Google Ads e fare clic sul pulsante INIZIA ORA.

come funziona google keyword planner

 

Prima di fare un altro passo, dovrai passare alla MODALITÀ ESPERTO. Tutte queste prime operazioni sono molto intuitive e troverai rapidamente le opzioni a cui ci riferiamo. Una volta entrati in MODALITÀ ESPERTO, si aprirà una pagina in cui è necessario cliccare su CREA UN ACCOUNT SENZA CAMPAGNA.

È ora di selezionare il fuso orario, il paese e la valuta. Premi INVIA e… il gioco è fatto: da questo punto in poi avrai accesso agli strumenti più interessanti del Google Keyword Planner. Ora potrai vedere il menu in alto, dove dovrai cliccare successivamente su STRUMENTI, PIANIFICAZIONE E KEYWORDS PLANNER.

come funziona google keyword planner - gubitosa pierfranco

Cosa posso fare con lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google

Per quanto riguarda ciò che puoi fare con Google Keyword Planner, come abbiamo semplificato, ti semplifica la ricerca di parole chiave e l’ottenimento di metriche o statistiche. Approfondiamo.

Ricerca per parole chiave

In questa sezione puoi inserire le parole che ti interessano nella casella di ricerca. Non solo potrai scrivere parole, ma frasi e, anche, link relativi alla tua attività. Quindi, lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google ti offre un elenco di suggerimenti per le parole chiave. I suggerimenti sono accompagnati da 3 tipi di informazioni: la concorrenza nel tuo settore, gli intervalli di offerta delle parole chiave, nonché il numero medio mensile di ricerche.

Tieni presente che Google Keyword Planner ti consente di includere fino a 3 kw per ricerca. Questi dati sono rilevanti soprattutto se si desidera effettuare una ricerca per frasi (coda lunga).

Un altro dato da tenere a mente è il limite che Google pone per i suggerimenti di parole chiave, in questo caso 2K, ovvero 2.000. È una cifra abbastanza generosa per farti trovare ciò di cui hai bisogno per il posizionamento della tua attività.

Volume di ricerca e previsioni

Una volta che Google Keyword Planner ti fornisce i suggerimenti, devi fare clic su START, dove vedrai la sezione previsioni o previsioni. È una sezione ideale se quello che vuoi è conoscere, con una certa approssimazione, i click o le visite che otterresti con la parola chiave scelta dopo 30 giorni.

La previsione è uno dei fattori più rilevanti nelle campagne di marketing, sia SEM che SEO, da qui l’importanza di questa sezione. Inoltre al suo interno vedrai il costo previsto, sia la % di clic raggiunti (CTR) che il costo per clic (CPC).

Vantaggi dell’utilizzo di Google Keyword Planner

I vantaggi dell’utilizzo di Google Keyword Planner consentono a molti principianti nell’ottimizzazione dei motori di ricerca di iniziare ad apprendere termini e dati fondamentali per l’implementazione del marketing professionale.

Per coloro che sono già esperti, è un’altra risorsa molto preziosa per sapere cosa dovrebbe o non dovrebbe essere fatto. La verità è che lo strumento ti fornisce dati, metriche, valori… ma solo tu dovresti guidare la campagna sulla base di tali informazioni. I vantaggi dell’utilizzo dello Strumento di pianificazione delle parole chiave possono essere riassunti in:

Ottimizzazione ricerca parole chiave

Questo articolo non ha lo scopo di dirti l’importanza delle parole chiave o delle parole chiave. Se sei arrivato qui è perché probabilmente ne conosci già il valore e, inoltre, dipende da quale/i scrivi, il successo della tua attività potrebbe essere clamoroso o inesistente. Il Keyword Planner ti consente di cercare personalmente nei kws la creazione di nuove campagne, così come di altre già in esecuzione.

Usare le statistiche

La gestione delle statistiche ti aiuterà a riconoscere meglio le parole chiave che dovresti includere. I dati restituiti dallo strumento (come il volume di ricerca) ti renderanno più facile affinare la tua ricerca fino a trovare il kw o il kws che ti forniranno i migliori risultati.

Quindi la personalizzazione e la versatilità sono due chiari vantaggi di Google Keyword Planner. Ti consente, ad esempio, un volume molto approssimativo di ricerche locali, qualcosa di essenziale per i liberi professionisti o le aziende che si dedicano alla SEO locale.

Allo stesso modo, è possibile conoscere le parole chiave che si trovano nei siti Web per noi più favorevoli, il che fornisce un’indicazione per l’ottimizzazione del sito stesso. Per utilizzare questa opzione, dovrai solo inserire l’URL del sito che desideri. Se clicchi su OTTIENI IDEE, appariranno molte alternative per guidarti sulla strada giusta, inclusi filtri per evitare kw inutili.

Una volta approfonditi i “pro ei contro” dello strumento, scoprirai filtri e opzioni che, sapendo come utilizzarli, ti aiuteranno a raggiungere la vetta di Google attraverso una ricerca di parole chiave qualificate. Ci auguriamo di aver chiarito le informazioni più rilevanti su Google Keyword Planner, uno degli strumenti principali del motore di ricerca stellare.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]