Google premia i siti web con protocollo HTTPS attivo

Google premia i siti web con protocollo HTTPS attivo

Google ha recentemente ufficializzato quanto aveva preannunciato a inizio di quest’anno, ovvero, che il protocollo di sicurezza HTTPS sarà un fattore di posizionamento del sito sul motore di ricerca.

Quindi Google, a parità di altri fattori, prediligerà un sito con l’HTTPS installato.

Ma cosa è il protocollo HTTPS?

Il protocollo HTTPS è il modo con cui due computer si scambiano dati e informazioni, una specie di linguaggio. Il linguaggio standard presente sul web è l’HTTP che però ha uno svantaggio: non crittografa i dati e pertanto potrebbero essere intercettati e utilizzati da malintenzionati.

E’ come se tu stessi parlando con un tuo amico e una persona sconosciuta origliasse quello che vi dite.

HTTPS crittografa i dati rendendo la trasmissione dei dati molto più sicura. Ovvero è come se tu stessi parlando con un tuo amico in una lingua capibile solo da voi due.

Tradotto in termini semlici basta pensare alle volte che inserisci il numero della carta di credito on-line. Se il sito non ha il protocollo HTTPS rischi che ti rubino i dati della carta.

Cosa accadde a coloro che non hanno questo protocollo sul sito?


Google, come ho già detto, ha annunciato che l’HTTPS sarà un fattore di posizionamento e prediligerà quindi i siti sicuri. Inoltre ha annunciato che Google Chrome mostrerà l’avviso “Non sicuro” ogni volta che stiamo compilando un modulo online su un sito senza l’HTTPS.

Questo potrebbe spaventare gli utenti e causare una diminuzione di contatti o vendite sul sito inoltre sarebbe comunque un danno d’immagine per l’azienda stessa.

Considerando che il 90% degli italiani utilizza Google e il programma più diffuso per navigare in internet è Google Chrome capirai come tutto questo possa avere un peso rilevante sul business della vostra Azienda / Ditta !

Pertanto dotarsi di un sito con protocollo HTTPS diventa fondamentale.

Come faccio a capire se il mio sito ha attivo il protocollo HTTPS ?

Semplice ! Basta andare sul vostro sito, attendere che si carichi completamente e controllare cosa è presente vicino all’indirizzo web. Se c’è chiaramente scritto HTTPS si può stare tranquilli, in caso contrario non è present il protocollo di sicurezza attivo.

S avete richieste, domande o perplessità , compila il form di contatto che trovi qua a lato ora !

Risponderò in tempi brevi e cercherò di chiarire ogni vostro dubbio.

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]